I due giardini


La ristrutturazione di Locanda la Raia è anche un progetto di paesaggio, che punta a recuperare fluidità tra lo spazio interno e i vigneti, i campi e gli spazi verdi che la circondano. Una piccola sorpresa è il giardino che accompagna l’ingresso che reinterpreta in nuove forme iconiche il giardino all’italiana: una selezione di sole erbe aromatiche sono disposte in modo da ricreare la forma di una grande foglia. Il giardino più esteso che sfuma verso i vigneti, per il quale sono state selezionate solo specie autoctone e legate al mondo agricolo, è stato realizzato su un concept del team francese Coloco, allievi e collaboratori del paesaggista Gilles Clément.